Mission e Vision

Negli anni più recenti, la mortalità per molti tipi di neoplasie si sta riducendo in maniera rilevante grazie soprattutto ai progressi della diagnostica molecolare e alla disponibilità di farmaci innovativi.

A fronte di questi risultati positivi, i costi crescenti in oncologia, talora non accompagnati da benefici immediatamente evidenti, rischiano di indurre ritardi e differenze nell’accesso all’ innovazione.

È necessario che tutti i soggetti portatori di interessi (operatori, associazioni di volontariato, farmaco-economisti, industria farmaceutica e biotecnologica, mezzi di comunicazione e decisori politici) siano consapevoli di questi problemi e contribuiscano a elaborare modelli organizzativi che consentano di coniugare etica, efficacia, efficienza, appropriatezza, qualità, sicurezza e sostenibilità, avendo cura di porre al centro dell’attenzione i bisogni del paziente.

L’elaborazione di percorsi diagnostico terapeutici assistenziali (PDTA) condivisi e la loro applicazione in ambito di reti assistenziali codificate possono rappresentare una concreta risposta al difficile equilibrio tra innovazione e sostenibilità.

In questa cornice nasce PERIPLO, che ha l’obiettivo di definire Percorsi Diagnostico-Terapeutici appropriati ed efficaci, che mettano al centro le necessità del paziente e che siano applicabili e condivisi a livello nazionale.

L’obiettivo a cui si è puntato è stato quello di evitare che nelle reti ci fossero difformità nella produzione dei PDTA e soprattutto nell’individuazione di quegli indicatori che consentono di definire se un percorso è appropriato, quindi se le risorse siano usate correttamente, ed in maniera efficace. Preso atto che i percorsi possono essere declinati in vario modo, più dettagliati o più snelli, si è giunti alla condivisione degli indicatori e ora si sta cercando di capire se siano rispettati nelle Regioni che hanno aderito al progetto e se si traducano effettivamente in un beneficio per il paziente. In particolare, quello che si vuole garantire è che ci sia qualità in qualunque punto della Rete non solo in un singolo istituto.