Chi siamo

Il Progetto PERIPLO è stato pensato e realizzato da un Board di clinici, i quali hanno un ruolo di riferimento/coordinamento nelle reti oncologiche delle Regioni di appartenenza (Toscana, Istituto Toscano dei Tumori; Lombardia, Rete Oncologica Lombarda; Piemonte e Valle d’Aosta, Rete Oncologica interregionale di Piemonte e Valle d’Aosta; Veneto, Rete Oncologica Veneta; Liguria, Rete Oncologica Liguria) e/o che hanno ricevuto l’endorsement della propria Regione di riferimento con l’obiettivo di contribuire ad elaborare percorsi diagnostico-terapeutici che, avendo al centro il paziente, consentano di coniugare efficacia, efficienza e sostenibilità.

Si tratta di un’iniziativa nata dal basso ma immediatamente colta dall’alto.

Coordinato da Pierfranco Conte e Valentina Guarneri, il Board è composto da:

  • Gianni Amunni
  • Oscar Bertetto
  • Francesco Cognetti
  • Antonio Frassoldati
  • Roberto Labianca
  • Paolo Pronzato.

PERIPLO si è evoluto nella direzione della costituzione di un soggetto associativo – l’Associazione PERIPLO onlus –  tesa a rispondere ad un obiettivo di valore, sia dal punto di vista etico che da quello economico, ed a collocare la propria operatività nel quadro delle iniziative di programmazione sanitaria, a livello nazionale e regionale.

Considerate le indicazioni normative e programmatorie relative all’implementazione delle reti regionali per patologie oncologiche (si vedano a proposito, tra gli altri, i recenti Documenti di Intesa tra Stato e Regioni/PA del 30 ottobre 2014 e del 18 dicembre 2014 ed il DM 70/2015) è nata l’esigenza, espressa segnatamente da professionisti di specchiata e consolidata esperienza e dai coordinatori/responsabili di rete oncologica regionale, di costruire un gruppo tecnico di lavoro che si adoperi per realizzare confronto e supporto sul tema delle reti oncologiche.

A fondamento di tale iniziativa vi è la condivisione del concetto di integrazione dei servizi per l’oncologia secondo un modello reticolare, considerato il più coerente ed efficace nella risposta ai bisogni clinici e organizzativi della moderna oncologia.

Su queste basi si costituisce l’Associazione PERIPLO.

I principi ispiratori per la costituzione dell’Associazione sono stati, tra gli altri, quelli dell’accessibilità, dell’utilizzo governato dell’alta specializzazione, dell’omogeneità delle procedure e dei processi, della sostenibilità delle strategie gestionali, del miglioramento continuo della qualità e della sicurezza e della centralità della persona.